Tivoli – Ospedale, entro fine gennaio riaprirà gran parte della struttura

A seguito dell’incendio divampato tra l’8 e il 9 dicembre 2023, l’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli è stato chiuso per motivi di sicurezza. Le indagini della Procura della Repubblica di Tivoli sono ancora in corso, ma la Regione Lazio ha annunciato che entro la fine del mese di gennaio riaprirà gran parte della struttura.

In particolare, saranno riattivati i reparti di Medicina interna, Chirurgia e Pronto soccorso. Il Pronto soccorso sarà temporaneamente ospitato in un container, mentre i reparti di Medicina interna e Chirurgia saranno trasferiti nelle ali A e B dell’ospedale, che sono state dichiarate agibili.

La riapertura di gran parte dell’ospedale è una notizia importante per la popolazione di Tivoli e dei comuni limitrofi, che da mesi è costretta a ricorrere ai servizi sanitari di altre strutture.

In particolare, la riapertura del Pronto soccorso è fondamentale per garantire la continuità assistenziale ai cittadini del territorio, che in caso di emergenza non dovranno più essere trasferiti in altri ospedali.

La Regione Lazio ha assicurato che la riapertura dei reparti di Medicina interna e Chirurgia avverrà nel rispetto delle norme antincendio e di sicurezza. I lavori di messa in sicurezza della struttura sono in corso e saranno ultimati entro la fine del mese di gennaio.

La riapertura dell’ospedale di Tivoli è un segnale positivo per la sanità del Lazio, che ha subito un duro colpo a seguito dell’incendio. La Regione Lazio ha dimostrato di essere determinata a garantire la continuità assistenziale ai cittadini del territorio e a migliorare la qualità dei servizi sanitari offerti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Grazie per aver letto questo Articolo, non dimenticare di iscriverti!