L’immunità innata: la nostra prima linea di difesa:

L’immunità innata è la prima linea di difesa del nostro corpo contro le infezioni. È presente fin dalla nascita e non è specifica per nessun patogeno in particolare. Questo significa che può agire contro qualsiasi agente patogeno che tenti di entrare nel nostro corpo.

L’immunità innata è composta da diverse barriere e cellule che lavorano insieme per proteggerci.

Barriere fisiche e chimiche

La prima linea di difesa dell’immunità innata è costituita da barriere fisiche e chimiche. Queste barriere impediscono ai patogeni di entrare nel nostro corpo.

  • La pelle è la barriera fisica più importante del nostro corpo. È formata da strati di cellule morte che impediscono ai patogeni di penetrare.
  • Le mucose sono membrane che rivestono le cavità interne del corpo, come il naso, la bocca e l’intestino. Le mucose producono muco, che intrappola i patogeni e li aiuta a espellerli dal corpo.
  • Le lacrime e la saliva contengono sostanze chimiche che uccidono i patogeni.

Cellule dell’immunità innata

Se un patogeno riesce a superare le barriere fisiche e chimiche, viene attaccato dalle cellule dell’immunità innata.

  • I macrofagi sono cellule grandi che inglobano e digeriscono i patogeni.
  • I neutrofili sono cellule che rilasciano sostanze chimiche che uccidono i patogeni.
  • I linfociti natural killer (NK) sono cellule che uccidono le cellule infette da virus.
  • Le cellule dendritiche presentano i patogeni ai linfociti del sistema immunitario adattativo.

Risposta infiammatoria

L’immunità innata è responsabile anche della risposta infiammatoria. L’infiammazione è una risposta del corpo a un’infezione o a un danno. I sintomi dell’infiammazione includono arrossamento, gonfiore, dolore e calore.

La risposta infiammatoria aiuta a proteggere il corpo in diversi modi:

  • Aumenta il flusso di sangue all’area interessata, che porta all’apporto di più cellule immunitarie e ossigeno.
  • Permette alle cellule immunitarie di migrare dall’area interessata.
  • Aiuta a rimuovere i patogeni e i detriti cellulari dall’area interessata.

L’immunità innata e l’immunità adattativa

L’immunità innata e l’immunità adattativa lavorano insieme per proteggerci dalle infezioni. L’immunità innata fornisce una risposta rapida e aspecifica alle infezioni, mentre l’immunità adattativa fornisce una risposta più lenta e specifica.

L’immunità adattativa è in grado di “ricordare” i patogeni che ha incontrato in passato e di produrre anticorpi specifici per combatterli. Questo significa che la seconda volta che un patogeno entra nel corpo, l’immunità adattativa sarà in grado di eliminarlo più rapidamente e facilmente.

Immagini

Immagine 1: Barriere fisiche e chimiche dell’immunità innata

Immagine 2: Cellule dell’immunità innata

Immagine 3: Risposta infiammatoria

Immagine 4: L’immunità innata e l’immunità adattativa

Conclusione

L’immunità innata è una parte fondamentale del nostro sistema immunitario. Ci protegge dalle infezioni fornendo una risposta rapida e aspecifica. L’immunità innata lavora insieme all’immunità adattativa per fornire una difesa completa contro le infezioni.

/ 5
Grazie per aver votato!

Grazie per aver letto questo Articolo, non dimenticare di iscriverti!