Autostrade: arrivano gli aumenti, quanto aumentano i pedaggi nel 2024?

Dal 1° gennaio 2024, i pedaggi autostradali in Italia sono aumentati del 2,3%, valore pari all’indice d’inflazione Nadef. L’aumento è stato stabilito dal decreto Milleproroghe, approvato dal governo lo scorso dicembre.

Gli aumenti riguardano tutte le concessionarie autostradali italiane, comprese Autostrade per l’Italia, la società che gestisce la maggior parte della rete autostradale nazionale.

I rincari sono stati applicati in modo differenziato, a seconda della tratta e della classe di veicolo. In generale, si tratta di aumenti di pochi euro, ma che possono avere un peso significativo per gli automobilisti che viaggiano frequentemente in autostrada.

Ecco alcuni esempi di aumenti:

Milano Est-Venezia Mestre via A4: +0,40 euro per le autovetture
Roma-Napoli via A1: +0,30 euro per le autovetture
Torino-Genova via A21: +0,20 euro per le autovetture

Gli aumenti dei pedaggi sono stati criticati da diverse associazioni di consumatori, che hanno chiesto al governo di intervenire per ridurre il peso di questi costi per gli automobilisti.

Il governo ha assicurato che si impegnerà a ridurre i pedaggi, ma ha anche sottolineato che è necessario garantire la sostenibilità economica delle concessionarie autostradali.

In attesa di interventi concreti da parte del governo, gli automobilisti dovranno fare i conti con gli aumenti dei pedaggi autostradali.

/ 5
Grazie per aver votato!

Grazie per aver letto questo Articolo, non dimenticare di iscriverti!